Come realizzare una sceneggiatura perfetta

Postato da Eclettica Akura

sceneggiatura-perfetta

Vuoi investire in una campagna di digital video marketing per promuovere la tua azienda, il tuo prodotto o i tuoi servizi? Il video ha un potere sempre crescente nella corsa alla conquista dell’attenzione del target, quindi meglio conoscerne tutti i segreti per lavorare al meglio evitando di sprecare tempo e denaro. Ma soprattutto assicurandoti di creare un contenuto efficace e di qualità.

In questo articolo ti parleremo della sceneggiatura e della sua importanza durante il processo creativo di un video in una campagna di digital video marketing. Capirai perché è fondamentale scriverla bene e che oltre il concept, anche il Tone of Voice (la modalità espressiva) ha un ruolo di grande importanza.

Sceneggiatura, cos’è? 

La sceneggiatura è il testo che contiene lo sviluppo del racconto, i dialoghi dei personaggi, le note di regia, le descrizioni scenografiche, fotografiche e narrative di un video. A differenza del soggetto, che è l’idea intesa in maniera più generale, la sceneggiatura è quasi pronta ad essere girata. 

Come si fa una sceneggiatura? 

Una volta individuato il messaggio che vuoi trasmettere al tuo target, inizia a buttare giù tutte le idee che ti vengono in mente sul contenuto e lo svolgimento del tuo video. Una volta scremate quelle che ritieni meno valide, concentrati su quella che ti sembra definitiva. Lavoraci su, estendila, stressala, sintetizzala. A questo punto avrai un soggetto, da trasformare in sceneggiatura. 

Schermata 2018-09-26 alle 16.42.51La sceneggiatura, che vive in simbiosi con lo storyboard di cui ti abbiamo parlato, dovrà contenere dialoghi, quindi studia bene i personaggi e il Tone of Voice generale del video. Oltre ai dialoghi ci saranno anche le note di regia e fotografia, in questo caso dovrai scegliere molto bene il mood con il quale trasmettere il tuo messaggio. Ci sono poi le note narrative, in cui vengono descritte in maniera precisa le azioni che mandano avanti la storia. 

Se hai già un'idea ma ti senti bloccato e incerto sul suo sviluppo, un nostro esperto è disponibile ad offrirti gratuitamente una consulenza per aiutarti a dare una svolta al tuo progetto.

Quattro consigli per una sceneggiatura perfetta 

Come per tutti i processi creativi, ci sono dei piccoli accorgimenti che, se seguiti col giusto metodo, ti permetteranno di ottenere un risultato buono, effettivo e di successo. La costruzione dei personaggi, la storia, la giusta durata, la costruzione psicologica del protagonista, il budget e altro. Scopriamoli insieme. 

L’idea, prima di tutto 

L’idea non è un’illuminazione che piove dal cielo. L’idea è il frutto di un ascolto interno e della raccolta delle sollecitazioni esterne. Anche se si presenta all’improvviso va verificata, confrontata e, se serve, capovolta, reinventata o semplicemente confermata. L’idea alla base del tuo video è la vera e propria colonna portante che, se ben strutturata, può arrivare al successo. L’elemento sorprendente è molto importante, ma non deve essere gratuito e senza spessore. Può esserci però uno spunto provocatorio che fa da traino al racconto dei contenuti. Il video deve essere distintivo e rassicurante, confidenziale e autorevole, emozionante e concreto. Insomma, non avere paura di investire tutte le energie sull’idea!

Personaggi 

In un video promozionale i personaggi rappresentano precisamente la tua azienda, i tuoi valori, il tuo Tone of Voice della tua realtà. Cura con perizia di particolari i loro dialoghi. Le parole sono importanti, scegli bene il registro, il tono, la cadenza, la pronuncia e la costruzione psicologica (anche se si tratta di testimonianze reali). Se il tuo video durerà pochi secondi, la costruzione psicologica di un personaggio emergerà lo stesso e quindi pure la concezione del tuo brand. 

Tempo 

Brutto a dirsi, ma sul web un video vincente ha più successo se è breve. Ogni secondo che riesci a tagliare via senza rompere l’equilibrio e il messaggio del tuo video, è un piccolo passo in più verso il tuo target. Fatti aiutare da una persona che reputi adatta a questo compito per non rischiare di tagliare via qualche scena che in realtà avrebbe cambiato totalmente l’effetto del video finale. 

Colpo d’occhio 

Già in fase di sceneggiatura, pensa al colpo d’occhio che il tuo video dovrà avere, soprattutto nei secondi iniziali, per catturare l’attenzione dell’utente e distinguersi rispetto alle centinaia di altri video. Usa colori intensi o un incisivo bianco e nero, ritmo indiavolato o un unico piano sequenza, ma non dimenticare di restare sempre coerente al tuo messaggio e al tuo Tone of Voice. Seduci chi ti guarda lasciandogli il piacere di scegliere la tua proposta.

 

Tag: Spot, Video web, Motion graphics

New call-to-action

Chi siamo

Un’agenzia creativa, specializzata nella "comunicazione d'impresa".

La nostra agenzia mette l’esperienza di oltre 20 anni nel settore e le competenze multidisciplinari del nostro team al vostro servizio, per dar vita a progetti di comunicazione efficaci e mirati.

Ultimi articoli