Creare il logo perfetto: 5 errori da evitare

Postato da Eclettica Akura

logo-perfetto

Il logo è tra gli elementi più importanti e diretti che ha il tuo brand per comunicare. Non è semplicemente una piccola parte dell’immagine coordinata, spesso infatti è il vero e proprio perno intorno al quale girano tutti gli altri elementi.

In questo articolo ti parleremo di alcuni errori da evitare assolutamente durante la creazione del logo perfetto per il tuo brand. Prima però scopriamo brevemente insieme cosa è un logo.

Logotipo e pittogramma

Per dirla in poche parole: il logo è la figura che rappresenta il tuo brand. Principalmente i loghi si dividono in pittogramma o logotipo. Il logotipo è pronunciabile anche se viene considerato un elemento tipograficamente unico. Dunque il logotipo è un logo che prevede l’utilizzo di una o più parole. Nike, Zadig & Voltaire, Amazon, Google, Zara, Comix, Leica sono tutti logotipi.

Il pittogramma invece è un’icona vera e propria non pronunciabile in cui sono rappresentati oggetti grafici. Se questi oggetti rimandano alla pronuncia del nome del brand sono detti pittogrammi iconografici. Se invece rimandano a un concetto astratto o a una figura evocativa sono detti ideogrammi. Esempi di pittogrammi iconografici sono la mela di Apple, l’hamburger di Burger King e così via. Al contrario, esempi di ideogrammi sono il cavallino rampante della Ferrari o il toro furioso della Lamborghini.

Errori da evitare

A seconda della strategia di comunicazione visiva che ritieni più adeguata al tuo brand puoi scegliere un logotipo o un pittogramma. Una volta presa questa decisione, se non l’hai già fatto dovrai dedicarti al naming, ma questo è un altro argomento troppo grande da trattare in questo articolo. Torniamo a noi.

Una volta decisa la forma del tuo logo ti toccherà scegliere diversi elementi come la forma grafica, il font, i colori e altro. In questa fase delicata una scelta giusta è un passo avanti verso il tuo logo perfetto ma un errore può rovinare un lavoro ben fatto in un attimo. Ecco perché abbiamo deciso di proporti una serie di errori da evitare durante la creazione del tuo logo perfetto.

Non esagerare

Se c’è una cosa che ci insegnano le grandi aziende è che la chiave per un logo di successo è la semplicità. Quando si parla di grafica, proprio come in tanti altri campi della comunicazione vale la regola d’oro less is more. Anche se hai molto da dire, non esagerare e non creare design e illustrazioni complicate, se hai molto da dire lo dirai attraverso altri canali. Il logo è fatto per essere semplice, pulito, breve e diretto.

Non seguire la moda

Le mode passano, il tuo logo resta. Anche se la moda del momento ti sembra perfetta e anche se creare un logo di tendenza può funzionare in questo periodo, stai certo che quando sarà qualcos’altro a fare tendenza il tuo logo saprà di vecchio e dovrai sicuramente affrontare una fase di rebranding radicale. Scegli un logo semplice, classico e intramontabile e non dovrai cambiarlo mai.

Non usare troppi colori

Il tuo logo deve esprimere un messaggio diretto e preciso, non deve essere un’illustrazione del carnevale di Venezia. Troppi colori si traducono in troppi messaggi e troppi messaggi si traducono in confusione. Studia nei dettagli il significato dei colori e adottane al massimo 3 o 4. Ovviamente meno colori usi meglio sarà anche se in genere il numero perfetto di colori utilizzati in un logo risulta essere 2.

Non scegliere il primo carattere che trovi

Il font è qualcosa di essenziale all’interno di una strategia di comunicazione visiva e di un’immagine coordinata. Scegli con calma il font giusto e se è necessario ingaggia qualcuno per crearne uno da zero appositamente per il tuo logo. Sbagliare font vuol dire comunicare il messaggio sbagliato e questo crea confusione. Il che non è un buon inizio.

Non dimenticarti di creare un logo responsive

Quando stai progettando il tuo logo ricorda che dovrà apparire ed essere inserito in diversi contesti. Il logo che stai progettando starà bene su giornali, depliant, cartelloni allo stesso modo in cui starà bene su uno smartphone o sullo schermo di un computer? E su un biglietto da visita o una carta intestata? Se la risposta è no allora riparti d’accapo e crea un logo che sia il più possibile adattabile a tutti in contesti possibili. 

Tag: Creare logo, Logo personalizzato, Naming e logo

Qual è il logo ideale per la tua attività? Clicca qui per la guida

Chi siamo

Un’agenzia creativa, specializzata nella "comunicazione d'impresa".

La nostra agenzia mette l’esperienza di oltre 20 anni nel settore e le competenze multidisciplinari del nostro team al vostro servizio, per dar vita a progetti di comunicazione efficaci e mirati.

Ultimi articoli