Come far crescere l’engagement e creare domanda su Facebook

Postato da Eclettica Akura, aggiornato il 30 luglio 2021

Fb-Ads_1200x630

Perché Facebook?

Con oltre 2,8 miliardi di utenti attivi ogni mese, Facebook è presente nella vita quotidiana di un numero incredibile di persone come il più grande e potente network del pianeta.
Questo solo in circa un decennio. Un decennio in cui ciò che definisce una strategia efficace è incredibilmente variabile. Sempre più marketer di successo stanno sfruttando Facebook Ads per raggiungere la loro audience. Ecco perché abbiamo pensato a questa guida per aiutarti a sfruttare al meglio la piattaforma Facebook Ads per le aziende per portare il tuo lavoro a un altro livello.

Perché dovresti usare Ads

Facebook Ads ti permette di puntare sulle persone giuste con i migliori contenuti esattamente nel momento giusto. Grazie a moltissimi fattori che può monitorare, Facebook riesce a profilare i propri utenti con una precisione incredibile. Per avere successo con Facebook Ads devi saper identificare:

  • il target che vuoi raggiungere;
  • il tipo di contenuti che vuoi che veda;
  • quando e come vuoi che il tuo target lo veda.

Grazie agli strumenti offerti da Facebook ti sarà possibile incrociare questi valori e ottenere risultati precisi ed efficaci.

L’organico non basta più

Fino a qualche tempo fa creare post organici efficaci poteva essere uno strumento sufficiente per campagne social di successo. Nel Gennaio 2018, tuttavia, Facebook ha aggiornato e implementato dei cambiamenti nei suoi algoritmi che puntano a servire contenuti più mirati al pubblico. Per i brand, questo vuol dire che i post raggiungono molte meno persone, perfino tra i follower stessi del brand. In poche parole i post organici di Facebook hanno perso quella efficacia e copertura ampia di cui godevano un tempo.
La buona notizia è che non è mai stato così semplice trovare il tuo pubblico e ottimizzare le tue campagne social. In questa guida ti spiegheremo come identificare e trovare il tuo target su Facebook e come usare gli strumenti di questa piattaforma per campagne efficaci.

Individua il tuo pubblico

Facebook Business Manager offre molti strumenti per identificare, comprendere e raggiungere il tuo pubblico di riferimento.

Costruisci la tua audience

Lo strumento più potente a tua disposizione è quello della costruzione del pubblico.
I parametri sui quali puoi fare affidamento per profilare alla perfezione il tuo segmento di pubblico ideale riguardano la geolocalizzazione, i dati demografici, gli interessi, il comportamento, le connessioni.

  1. Localizzazione
    Questo parametro ti permette di targettizzare le persone in base alla loro localizzazione nel mondo che sia per specifiche comunità, città, paesi o altro ancora.
  2. Demografico
    Con questo parametro potrai costruire il tuo target in base all’età, al genere, al lavoro, allo stato civile, al livello di educazione e molto altro. Un parametro che ti permetterà un ottimo livello di specificità nel definire il tuo segmento di pubblico.
  3. Interesse
    Il targeting per interesse è uno strumento estremamente utile per gruppi di persone accomunate dagli stessi gusti su diverse materie. Se sai cosa piace al tuo target, hai ottime possibilità di coinvolgerlo e comunicare con lui.
  4. Comportamento
    Il targeting basato su questo parametro ti permette di raggiungere persone che hanno adottato specifici comportamenti o azioni in passato che possono riguardare abitudini d’acquisto, preferenze di utilizzo di device o sistemi operativi e molto altro.
  5. Connessioni
    Questo parametro ti permette di selezionare segmenti di pubblico in base al fatto che ti seguono o meno come brand sui social stessi. Questo può aiutarti a raggiungere nuovi utenti o rinforzare messaggi nei confronti di quelli che già ti seguono.

Audience personalizzate, simili e pre-salvate

Un modo per raggiungere le persone giuste per il tuo brand con una campagna adv Facebook è quello di creare il tuo pubblico. Puoi farlo con gli strumenti per il pubblico di Ads Manager con il quale puoi costruire segmenti di pubblico personalizzati, simili o pre-salvati.  

  1. Audience personalizzata
    Se vuoi trarre il meglio da questo strumento dall’incredibile potenziale, dovrai creare un pubblico personalizzato. Una volta fatto, ti basterà caricarlo in Ads Manager, dove puoi gestire e avviare campagne specifiche. Puoi creare questi segmenti di pubblico usando il pixel di Facebook che ti aiuta a segmentare i visitatori in base a delle azioni o set di azioni che vengono eseguite sul tuo sito o sulla pagina Facebook aziendale.
    Puoi creare un segmento di pubblico accomunato da azioni molto varie che possono includere:
    - Aver visto uno specifico contenuto;
    - Aver aggiunto qualcosa al carrello;
    - Aver compilato un form;
    - Aver guardato uno dei tuoi video Facebook;
    - Aver attivato un trial gratuito;
    - Essersi registrati a un evento;
    - Aver interagito con un post Facebook.
    E molto altro.
  2. Audience simile
    L’audience simile (lookalike audience) di Facebook è uno strumento potente che ti permette di aggiungere a un determinato segmento nuovi utenti che l’algoritmo di Facebook ritiene possano avere comportamenti simili a quelli già presenti. I limiti di uno strumento del genere sono dettati esclusivamente dalla tua creatività e capacità di strategia.
  3. Audience pre-salvata
    Una volta realizzato un segmento di pubblico, puoi salvarlo per poter tornare a usarlo come target durante campagne successive. In questo modo puoi pianificare determinate campagne indirizzate a determinati segmenti di pubblico in maniera molto fluida e funzionale. Quante volte vuoi nel tempo.

Raggiungi il tuo pubblico

Una volta trovato e individuato il tuo pubblico, esploreremo le modalità per raggiungerlo con i tuoi contenuti. Facebook offre una grandissima varietà di strumenti ads per i marketer ma in questa presentazione ci focalizzeremo su un mix delle tre più importanti:

  • website click ads;
  • lead ads;
  • messenger ads.

Website click ads 

Nonostante lo scopo di questa azione sia abbastanza mirato, e cioè veicolare il traffico verso un determinato sito web, le modalità per farlo danno moltissimo spazio di manovra alla creatività e alla strategia.

Quando usare website click ads e a quali metriche guardare

Prima ancora di far partire una campagna, dovresti capire quali sono gli obiettivi e quali metriche vorrai monitorare per capire se la campagna sarà stata un successo. Questi di seguito sono alcuni punti di riferimento abbastanza diffusi nelle strategie di website click ads:

  • Obiettivo: Incrementare il traffico sulla pagina di un nuovo prodotto
    Metriche: CTR (Clic Through Rate), CPC (Cost Per Click), Impressions
  • Obiettivo: Incrementare la awareness per un evento in arrivo con un video di lancio
    Metriche: Visualizzazioni video, tempo medio di visualizzazione, engagement rate
  • Obiettivo: Informare di un rebranding il tuo pubblico condividendo una nota stampa
    Metriche: Impressions, CTR (Click Through Rate)

Facebook mette a disposizione uno strumento prezioso, lo split testing, che ti permette di fare un test comparando due o più esecuzioni per decidere quale sia la più efficace per i tuoi obiettivi. Usa sempre lo split testing per migliorare le tue ads.

Facebook Lead Ads

Se quello che cerchi sono lead qualificati, questo strumento potrebbe decisamente fare al caso tuo. Le lead ads sono speciali perché ti permettono di raccogliere informazioni di contatto senza che l’utente debba lasciare Facebook, creando quindi un’esperienza più nativa e customer-friendly. Inoltre pilotare il traffico off-platform genera una grandissima quantità di drop-off negli utenti mobile. Questo tipo di strumento ti permette di raggiungere in maniera particolarmente efficace gli utenti mobile di Facebook, un'audience di circa 1.5 miliardi di utenti attivi giornalmente.

Quando usare lead ads

Per questo motivo dovresti usare questo strumento quando ti stai rivolgendo a un segmento di utenti mobile, particolarmente non avvezzi a lasciare la piattaforma. Inoltre questo strumento si integra alla perfezione con moltissimi CRM creando un nuovo contatto in automatico ogni volta che viene riempito un form nella tua lead ad.  

Le metriche da tenere d’occhio

Con questo strumento in particolare dovresti focalizzarti generalmente sulle impressions, leads, CVR (Conversion rate), CPL (Cost per lead). Se osservate insieme, queste metriche ti restituiranno un quadro completo del numero delle persone che hai raggiunto e che stai raggiungendo, il numero delle conversioni, quanto è efficace la strategia riguardo l’obiettivo e quanto è efficace il targeting che hai realizzato nel raggiungere il giusto segmento.

Facebook Messenger Ads

Uno degli strumenti più recenti ed efficaci in casa Facebook, Facebook Messenger Ads ti permette di stabilire una comunicazione personale, intima e diretta con i tuoi singoli utenti.

Come usare Messenger Ads

Esistono tre tipologie di Messenger Ads con le quali puoi iniziare a sperimentare:

  • standard ad placement all’interno di Messenger;
  • ads click-to-Messenger;
  • messaggi sponsorizzati.

Standard Messenger Ads

Usando questo strumento la tua pubblicità apparirà direttamente nell’app di Messenger dell’utente, nell’inbox, sotto forma di un messaggio sponsorizzato. L’utente può cliccare e iniziare l’interazione con una serie di opzioni. L’utente si rapporterà con un bot, in questo modo il rapporto tra il tuo brand e i tuoi clienti sarà totalmente automatizzato, senza nulla togliere alla qualità del dialogo.

Ads Click-to-Messenger

Questa tipologia di ads ti permette di incoraggiare i tuoi utenti a cliccare sull’ad per mettersi in contatto via Messenger con il tuo brand. L’unica differenza con le ads standard Messenger è che ti è possibile piazzarle in una grande varietà di posti tanto su Facebook quanto su Instagram.

Messaggi sponsorizzati

Infine, i messaggi sponsorizzati ti permettono di rimetterti in contatto con gli utenti con i quali hai interagito in passato. Questi appaiono nell’inbox Messenger dell’utente come messaggi normali con i quali è possibile interagire. Questo strumento ti permette di inviare degli alert, creare CTA e tanto altro.

Conclusioni

Come marketer, ci sono molti modi per far crescere il tuo business, molte piattaforme che possono esserti utili, molte storie da raccontare e moltissime persone da raggiungere. Con l’evolversi continuo della modalità di spendere, comprare, comunicare delle persone ci si aspetta un rispettivo miglioramento dell’esperienza d’interazione da parte delle aziende e delle loro pubblicità.

Sta proprio in questo la bellezza di Facebook. Nel mettere insieme strumenti potenti per rapportarsi a tutte le tipologie di utenti. Una volta capite le piene potenzialità di questi strumenti, l’unico limite è la tua immaginazione.

Clicca qui per ottenere la guida al marketing online.

Tag: facebook advertising, social media marketing

Condividilo su

     

Potrebbero interessarti anche:

Come far crescere l’engagement e creare domanda su Facebook


Perché Facebook?

Con oltre 2,8 miliardi di utenti attivi ogni mese, Facebook è presente nella vita quotidiana di un numero incredibile di persone come il più grande e potente network del pianeta.
Questo solo in circa un decennio. Un decennio in cui ciò che definisce una strategia efficace è incredibilmente variabile. Sempre più marketer di successo stanno sfruttando Facebook Ads per raggiungere la loro audience. Ecco perché abbiamo pensato a questa guida per aiutarti a sfruttare al meglio la piattaforma Facebook Ads per le aziende per portare il tuo lavoro a un altro livello.

Leggi di più

Ha senso fare pubblicità su LinkedIn? Come si fa? Ecco le risposte


La pubblicità su LinkedIn è per molti, ma non per tutti.
Se la tua azienda opera nel B2B e hai ben chiaro quali sono i tuoi clienti ideali (buyer personas), può essere un ottimo canale per entrare in contatto con la “bella gente” che ti interessa conoscere.

Leggi di più

Problemi del marketing digitale e come risolverli


Se ti occupi delle attività di marketing di un’azienda, ti sarai forse trovato di fronte ad alcuni dilemmi…

  1. Ho un sito bellissimo... perché non mi contatta nessuno?
  2. Ho un blog a cui dedico tempo ed energie... ma i clienti?
  3. Uso i social però mi seguono i soliti 4 gatti… devo pagare per farmi notare?
    Quanto costa una campagna sui social?
  4. Che cos’è e come funziona una campagna di Google Adwords?
  5. Perché nessuno apre le mie newsletter?
  6. Ho poco tempo e budget per la comunicazione: come posso ottimizzare?
Leggi di più

La gestione perfetta delle tue immagini e video sui social


Dimensioni, formati, proporzioni: tutto sulla gestione delle immagini e i video per la condivisione

Di che dimensione devo fare l’immagine del profilo? Perché non visualizzo tutta la copertina? Perché ho caricato un’immagine gigante su Facebook e la vedo sgranata? Perché non posso caricare il mio video? L’anno scorso lo vedevo diverso…

Leggi di più

Digital Marketing

Come usare al meglio gli strumenti digital, dal sito web ai social, senza dimenticare le e-mail e l’advertising? Come strutturare un piano di marketing a prova di bomba? Il nostro team di esperti di marketing è al tuo servizio per migliorare la tua strategia online.

Scopri cosa possiamo fare per te

Ultimi articoli