Il business è sempre più digitale

Postato da Paola Sereno, aggiornato il 17 luglio 2020
Trovami su:

Business-digitale-EA

La comunicazione online ai tempi della digital transformation

Ricordi i primi giorni del lockdown? Uno dopo l’altro, dalle agende sparivano appuntamenti, eventi e fiere programmati da mesi. Tutti erano un po’ spaesati. Molti dei progetti a cui stavamo lavorando, improvvisamente, perdevano di senso. Un concorso online con in palio un viaggio, un evento di team building, materiali per una fiera di settore… tutto rimandato a data da destinarsi.

Poi, settimana dopo settimana, abbiamo capito che non potevamo solo metterci in stand by e aspettare tempi migliori. Il mondo non stava crollando (forse). Ma tutto si stava spostando. Online.

Online, si organizzavano gli apertivi con gli amici, si cercavano ricette, e si lavorava. Anche le aziende più tradizionali, quelle dove il Sales era fatto da commerciali con la valigetta di pelle che macinavano chilometri, iniziavano a capire che bisognava spostarsi nel mondo digitale.

Per noi non è stata certo una novità. Semmai, una conferma. Quindi, lavorando da remoto e collegandoci con i salotti e le cucine dei clienti, abbiamo portato avanti progetti interessanti.

Progetti di comunicazione interamente digital, basati su contenuti di valore. Già, perché un contenuto noioso non diventa meno noioso se presentato in un webinar. Anzi, probabilmente il contrario.

Progetti di marketing online e di content marketing; attività di SEO e analisi dei dati più serrate. Ma anche attività aziendali ordinarie, tradizionalmente analogiche, spostate sul digitale: anziché brochure e libretti abbiamo prodotto video e newsletter. Anziché gadget per gli eventi, ci siamo occupati di consulenza tecnica e materiali di comunicazione per lo svolgimento in streaming.

Molte aziende, fino a un attimo prima titubanti e indecise sullo sviluppo dei loro canali digital, si sono messe in gioco e hanno dato una sferzata vigorosa, migliorando siti, iniziando campagne di content marketing, aprendo e-commerce.

Il tuo lavoro come è cambiato in questo periodo? Hai scoperto nuovi strumenti? Hai intrapreso attività di cui prima non avevi bisogno? Hai cambiato format ai tuoi prodotti e servizi?  Ne hai lanciati di nuovi? Hai deciso di rinforzare alcune attività di comunicazione online?

Un "emergency kit" per i digital marketers

Il nostro “emergency kit” prevede articoli ottimizzati SEO per il tuo sito/blog, video-interviste, webinar, newsletter, post social e digital adv.

Dalla fase di analisi strategica, che comprende l’analisi delle buyer personas e delle loro esigenze, alla scelta delle keyword per farsi trovare online. Dal supporto per l’organizzazione del webinar (no, non basta mandare un link su Zoom) al montaggio video (si, le Stories di Instagram sono carine, ma si può fare di meglio che mettere l’effetto glitter al CEO). Dalla stesura degli articoli alla promozione online.

Un'unica controindicazione: crea dipendenza, e funziona benissimo anche post-covid. Perché sì, incontrare il cliente a pranzo è un’altra cosa - soprattutto se si mangia bene - ma il business è sempre più digitale, e non abbiamo bisogno di una pandemia globale per accorgercene.

Se vuoi parlarne con noi, sappi che una call – di questi tempi – non si nega a nessuno ;-)

Contattaci

Tag: inbound marketing

Condividilo su

     

Potrebbero interessarti anche:

Economia circolare di un webinar: il contenuto che produce contenuti


Webinar: il contenuto che produce contenuti

Seminari, corsi, tavole rotonde, eventi. Che ci piaccia o no, gran parte delle occasioni formative, informative e di incontro si sono spostate online.
Da una parte questo può generare in noi un certo sforzo di adattamento, come utenti, e un discreto smarrimento operativo, come organizzatori...

Ma a ben guardare, se ti occupi di marketing online e devi produrre contenuti per il tuo business, il webinar si può rivelare una vera e propria miniera d’oro di contenuti, per cui vale la pena spendere un po’ di energie.
Leggi di più

Poche visite al sito web... che fare?


In questi tempi non c'è peggior sciagura per un imprenditore che l'invisibilità online.
Oggi, in tempi di pandemia, non presidiare la rete e i social con i propri contenuti (prodotti o servizi) significa non esistere: creare valore e non avere nessuno a cui proporlo e venderlo.

Leggi di più

HubSpot per gestire lo smart working in modo… smart


Per lavorare in modo efficace da remoto (ma anche in ufficio, in realtà) servono una buona organizzazione e i giusti tools. Una piattaforma integrata come HubSpot è perfetta per gestire al meglio le attività di marketing, aiutando il team a lavorare in modo davvero efficace, a prescindere da dove si trovino fisicamente le persone.

Leggi di più

HubSpot: gli strumenti e la terminologia



Anzitutto, se volete sapere cos'è HubSpot iniziate da qui (per intenderci sono quelli che hanno inventato l' inbound marketing). Poi, se volete sfruttarlo al massimo, dovete conoscere gli strumenti e la terminologia usata, e allora leggete qui di seguito. Vediamo insieme i termini e gli strumenti principali di HubSpot.

Leggi di più

Inbound Marketing

Non solo un insieme di tecniche, ma un vero e proprio cambio di mentalità, che mette il cliente al centro della tua strategia di marketing. Eclettica-Akura è un’agenzia di Torino specializzata in inbound marketing.

Scopri cosa possiamo fare per te

Ultimi articoli